“Merlo o Corvo?” di Agostino D’Ascoli.

Ed. L’Autore Libri /  Firenze
Una raccolta di 12 racconti che per gli argomenti, la chiarezza e l’eleganza dello stile, per la brevità si rivelano di una lettura così avvincente da leggersi in una sola volta. Il linguaggio è acconcio e limpido e l’autore, inoltre, non  indugia in pesanti e sterili descrizioni, nè si dilunga in considerazioni personali, quasi vanitosa ostentazione; egli da poche essenziali e magistrali pennellate ai suoi personaggi e li lascia al lettore. Il racconto così  ridotto all’essenziale risulta quanto mai leggero, facilitando l’intelletto a sondarne rapidamente la profondità. La teoria  dei personaggi  e di certe situazioni tipiche o singolari, mette in luce i colori, i sentimenti, le grottesche, ma anche pietose contraddizioni i vizi e le virtù della nostra gente di  Sicilia, con una limpidezza ed un realismo degno dei grandi scrittori. Quasta raccolta è la rivelazione di una tempra geniale di scrittore, di fine psicologo, formatosi non già nell’astrusa astrazione dei libri, ma nel vissuto quotidiano di un autore autodidatta.

  Recensione riportata sul periodico: “ I quaderni di san Teodoro” – anno 2 , n° 1
  Ed.   N. Calabria

Agostino D'Ascoli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.